Consulenza ortopedica on-line durante l'emergenza coronvirus

In questo momento di difficoltà per tutti (personale sanitario, famiglie, lavoratori e non) credo sia giusto che ognuno faccia la sua parte rimanendo a casa. Tuttavia, la salute non si può fermare e bisogna ricordare anche tutti quei problemi sanitari e medici che, pur non essendo un’emergenza, non si possono trascurare: ecco perché sto cercando di avviare questo servizio di consulenze ortopediche online, attraverso il quale vedremo insieme di trovare una soluzione nell’immediato. Questo non potrà sostituire una visita, ma ci consentirà di comunicare per poter dare qualche consiglio nell’attesa che le misure prese dal governo vengano meno. Rimanete quindi a casa e mandatemi le informazioni sui vostri problemi seguendo le istruzioni che seguono.:

Istruzioni per consulenze online

1) Per chi sono le consulenze?

Questo servizio di consulenze ortopediche online è per due categorie di pazienti:

  • per chi è stato operato da me negli ultimi 6 mesi precedenti allo scoppio dell’emergenza Covid 19 (gennaio 2020);
  • per chi ha urgenza di un parere ortopedico specialistico e non si può recare in ambulartorio (le visite urgenti sono al momento comunque garantite);

Chiedo cortesemente a tutti di rispettare questo protocollo e, nel caso non rientraste nelle due categorie sopracitate, di NON usare questo servizio per evitare intasamenti e rallentamenti. Grazie!

chirurgo-ortopedico-2
2) Fotografare o scannerizzare i documenti

Per iniziare mi servono le foto (di buona qualità) o le scansioni di alcuni documenti.

Per i pazienti da me operati negli ultimi 6 mesi, ho bisogno di 2 documenti:

  1. lettera di dimissione;
  2. referto del mio ultimo controllo.

IMPORTANTE: se non è un paziente da me operato negli ultimi 6 mesi ma necessita di una consulenza ortopedica urgente, mi invii le scansioni/foto di uno dei 2 documenti:

  • referti del pronto soccorso;
  • referto ed immagini degli esami radiologici effettuati;
32-327599_cremerconsulting-medical-translations-editing-writing-review-document-clip
3) Scattare delle foto

Le foto dell’articolazione o della zona interessata mi sono utili per poter inquadrare il problema. La foto deve essere di buona risoluzione e nitida (si deve vedere bene) e basta uno smartphone per farle, non sono necessarie macchine fotografiche professionali.

Il soggetto della foto deve essere l’articolazione da me operata o che vi preoccupa, ma comunque sempre una delle tre seguenti: spalla, ginocchio, anca.

Nello specifico mi servono delle foto in diverse posizioni:

SPALLA (vedere l’esempio a lato):

  1. Braccia sollevate al massimo
  2. Braccia extraruotate con gomito addotto
  3. Braccio intraruotato
  4. Foto della cicatrice chirurgica (per i pazienti operati).

GINOCCHIO (vedere l’esempio a lato):

  1. Arti inferiori interi a piedi uniti
  2. Ginocchio flesso al massimo
  3. Ginocchio esteso al massimo
  4. Foto della cicatrice chirurgica (per i pazienti operati).

ANCA (vedere l’esempio a lato):

  1. Anca flessa (prima un lato, poi l’altro)
  2. Foto della cicatrice chirurgica (per i pazienti operati).
  3. Anca estesa
4) Fare un video

Mi può inviare un video dell’articolazione interessata. Quello che mi interessa vedere è il movimento o il punto dolente o che vi preoccupa.

clipart-video-free-download-9
5) Invio dei file

L’invio dei file può essere fatto:

– via email a: info@enricovisona.it

– via Whatsapp al: +393297373525

unnamed

+393297373525

indirizzo gmail per cosulenze ortopediche online del Dottor Ortopedico Enrico Visonà: info@enricovisona.it

info@enricovisona.it

6) Attendere la risposta

Una volta seguite tutte queste informazioni, vi chiedo di portare pazienza. Farò del mio meglio per gestire il tutto velocemente.

Vi ringrazio per la collaborazione e vi auguro buona giornata

 

Enrico Visonà

Recensioni Dr. Ortopedico Visona